Mangiare quinoa per dimagrire o ingrassare? Scopri finalmente la verità

Mangiare quinoa per dimagrire o ingrassare? Scopri finalmente la verità

La quinoa fa parte della categoria degli alimenti “nuovi” e di moda. Da qualche anno è molto famosa su internet, sin da quando andare in palestra e seguire diete per aumentare la massa muscolare è diventato di moda. Essendo la quinoa un prodotto abbastanza caro è anche diventato un business enorme. Sono state dette tante cose sulla quinoa a volte vere e a volte false. Scopriamo insieme la verità sulla quinoa.

La quinoa fa dimagrire o ingrassare?

Questa è probabilmente la domanda che ci è stata posta più spesso. La risposta è valida per tutti gli alimenti: nessun alimento fa ingrassare o dimagrire. Si può mangiare Nutella tutti i giorni e perdere peso o al contrario, mangiare verdure tutti i giorni e ingrassare. In fondo, è solo una questione di apporto calorico. Se si mangia 1 cucchiaio di Nutella al giorno, in realtà si assumono solo 100 calorie; se invece si assumono 10 chili di verdure al giorno, l’apporto calorico sarà di più di 1500 calorie.

Naturalmente si tratta di un’esagerazione, ma è importante capire il concetto: per perdere peso l’importante è bruciare più calorie di quante se ne assumono. A questo proposito, leggete questo articolo per approfondire l’argomento.

A cosa serve la quinoa?

Ora che abbiamo scoperto la semplice verità sull’aumento o la perdita di peso, vi starete chiedendo a cosa serva la quinoa. C’è un motivo per cui negli ultimi anni si è parlato di questo alimento. Anche se abbiamo detto che nessun cibo fa ingrassare o dimagrire, è vero che alcuni alimenti fanno sentire più sazi di altri. La quinoa è uno di questi alimenti. In termini di calorie,una porzione di quinoa ha circa le stesse calorie di un piatto di pasta. La differenza sta nel fatto che la quinoa è ricca di fibre e proteine, che la rendono anche un piatto molto importante per la salute in generale.

LEGGI ANCHE  Cosa mangiare con la diarrea: consigli alimentari per il recupero

In ogni caso, che si tratti di quinoa o di un altro alimento, se si vuole perdere peso è necessario limitare l’apporto calorico, fare più sport per bruciare più calorie ed essere generalmente sani. È inoltre necessario consumare grassi buoni (ad esempio l’olio d’oliva), una quantità sufficiente di proteine ad ogni pasto (sia animali che vegetali) e carboidrati per integrare l’apporto calorico. I carboidrati (pasta, riso, pane, pizza, ecc.) sono gli alimenti da limitare maggiormente per perdere peso. E se avete difficoltà a mangiare meno, non esitate a prendere Reduslim, per esempio, che vi aiuterà a ridurre la fame.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *